Bonus sociale

Il Bonus sociale (ovvero “il regime di compensazione della spesa sostenuta dai clienti domestici per la fornitura di energia elettrica) è uno sconto applicato alle bollette dell’energia elettrica per 12 mesi.
Il bonus sociale ha l’obiettivo di sostenere le famiglie in condizione di disagio economico. Il bonus è previsto anche per i casi di grave malattia che imponga l’uso di apparecchiature elettromedicali indispensabili per il mantenimento in vita.

Per poter accedere al Bonus sociale sono necessari i seguenti requisiti:

  • essere intestatari di una fornitura di energia elettrica domestica;
  • essere intestatari di una fornitura nell’abitazione di residenza;
  • avere una potenza impegnata inferiore o uguale a 3 kW per un numero di residenti fino a 4 oppure avere una potenza impegnata inferiore o uguale a 4,5 kW per un numero di residenti superiore a 4;
  • avere una situazione economica ISEE entro determinati parametri.

Hanno inoltre diritto al bonus sociale tutti i clienti elettrici presso la cui abitazione vive un soggetto affetto da grave malattia, costretto ad utilizzare apparecchiature elettromedicali necessarie per il mantenimento in vita.

Si può presentare domanda per la concessione del Bonus in qualunque momento dell’anno.

La domanda va presentata i CAF del territorio (vedi link utili).