Servizi Ulss per minori e famiglie

– Neuropsichiatria

Il Servizio di Neuropsichiatria Infantile  svolge funzioni di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione nel campo delle patologie neurologiche, neuropsicologiche, psicopatologiche e/o psichiatriche e di tutti i disordini dello sviluppo per una popolazione di età compresa tra 0 e 17 anni.

L’accesso al servizio avviene su appuntamento, è necessaria la valutazione del medico di base o  Pediatra di libera scelta che redige la richiesta e specifica l’urgenza .

La richiesta di prima valutazione (prima visita) avviene mediante richiesta telefonica da parte dei genitori al CUP (0456338181)

 

– Psicologia dell’età evolutiva

Le attività sono rivolte a bambini e adolescenti in età compresa tra 0 e 18 anni e i loro genitori.

Le prestazioni del Servizio consistono nella prevenzione, cura e riabilitazione dei disturbi dello sviluppo psichico del bambino e dell’adolescente, delle patologia comportamentali e dei disturbi dell’apprendimento.

Le attività del servizio di Psicologia dell’età Evolutiva sono orientate a:

  • garantire prestazioni psicologiche integrate in ambito territoriale con specifica attenzione alle diverse fasce di età e secondo progetti personalizzati;
  • sostenere la famiglia dei bambini e degli adolescenti in situazione di disabilità,
  • prendere in carico l’adolescente con disagio transitorio e con psicopatologia maggiore;
  • collaborare con le istituzioni scolastiche per l’inserimento e l’integrazione scolastica delle persone con disabilità nelle scuole di ogni ordine e grado, come pure in riferimento alle situazioni di difficoltà specifiche ed aspecifiche di apprendimento ed alle altre situazioni con bisogni educativi speciali;
  • collaborare con gli enti preposti all’amministrazione della giustizia nella rete degli interventi e dei servizi di tutela dei minori abusati, in situazioni sociali a rischio o sottoposti a provvedimenti giudiziari.

L’accesso al servizio (prima visita) avviene tramite CUP (0456338181) con impegnativa  del pediatra o del medico di base o di specialista di altro servizio.

Una volta svolto il primo colloquio, vengono effettuati incontri di valutazione psicodiagnostica a conclusione dei quali si struttura un eventuale progetto terapeutico e/o consulenziale.

 

– Servizio Disabilità

Svolge attività ed interventi finalizzati alla promozione ed alla tutela delle persone disabili e delle persone adulte/anziane in situazione di fragilità ed a rischio di esclusione sociale.

Segreteria:

tel. 045 6712342

fax 045 6712466

 

– Servizio Tutela Minori

Il Servizio di Protezione  e Tutela Minori si occupa di attuare gli interventi socio sanitari necessari alla tutela di minori e delle loro famiglie:

Il Servizio è costituito all’interno dell’organizzazione dei Consultorio Familiari, opera costruire percorsi di aiuto, di protezione e di cura ai minori e famiglie in situazioni di grave trascuratezza, maltrattamento ed abuso sessuale.

Il Servizio effettua prestazioni nell’ambito delle indicazione delle Linee Guida della Regione Veneto per i Servizi Sociali e Socio Sanitari.

Segreteria Amministrativa
Consultorio Familiare e Servizio Tutela Minori

via Ospedale n. 5  Villafranca (VR)

tel. 0456338474
fax. 0456338493

 

– Dipendenze

Il Dipartimento per le Dipendenze coordina tutte le unità operative pubbliche e private che direttamente o indirettamente si occupano di dipendenze patologiche, che perseguono comuni finalità e sono quindi tra loro interdipendenti, pur mantenendo la propria autonomia e responsabilità tecnico-funzionale e gestionale.

Afferiscono al Dipartimento:

  • il Ser.D.
  • la Comunità Terapeutica
  • i Gruppi d’Auto Aiuto
  • le unità operative delle strutture pubbliche e private e del volontariato presenti nel territorio.

 Il Ser.D.

Struttura ad alta integrazione socio–sanitaria, svolge le attività previste dal DPR 309/90, rappresentate da certificazione, assistenza, cura, riabilitazione e prevenzione degli stati di tossicodipendenza e alcoolismo. Collabora con tutti i reparti ospedalieri, i servizi dell’Azienda Ulss e i medici di medicina generale per gli eventuali trattamenti specifici.
Favorisce l’ingresso degli assistiti in comunità terapeutiche, con le quali mantiene i contatti anche nell’importante fase del reinserimento sociale e lavorativo.
Le attività di prevenzione si attuano in ambito scolastico (nelle scuole superiori sono attivi i Centri di Informazione e Consulenza – CIC) con interventi integrati rivolti agli studenti, al personale docente e ai genitori. Inoltre Progetti Pilota vengono effettuati nelle scuole medie inferiori ed elementari, nel mondo del lavoro e sul territorio.

Vengono assistiti anche soggetti alcolisti o con patologie alcol correlate (PAC) da appositi settori alcologici.
Il Ser.D., in quanto Centro di Screening, esegue gratuitamente nelle due sedi gli accertamenti per l’individuazione delle malattie sessualmente trasmesse con counselling individuale e di coppia e prelievi in anonimato.

Vengono presi in carico anche persone con Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA), gambling (Gioco d’Azzardo Patologico) e “nuove dipendenze”.

Afferiscono al Servizio anche i tabagisti per i quali nelle due sedi, è stato istituito un Servizio Ambulatoriale Tabagisti (SAT).

Il Servizio accoglie per consulenze e/o supporto oltre ai familiari degli utenti seguiti, anche le persone che richiedono consigli e informazioni specifiche.

Il Servizio Dipendenze si occupa di:-

 C.I.C.

Il C.I.C. (Centro Informazione e Consulenza) del Ser.D. sede di Villafranca è uno sportello di Informazione che offre consulenza presso le scuole superiori, risponde alla direttive dettate dal D.P.R.309/90 art. 106.

Si rivolge ai ragazzi, ai loro genitori e ai professori.

L’accesso è gratuito e ogni settimana si trova a scuola lo psicologo del Ser.D. che offre consulenza in maniera riservata.

Consulenza ai Ragazzi: gli studenti possono, da soli o in piccoli gruppi fissare un appuntamento presso la scuola in autonomia e riservatezza. Il colloquio ha lo scopo di mobilizzare risorse rispetto alla gestione di un problema o di una iniziativa. Solo in presenza di un problema impegnativo (previo consenso informato dei genitori per i minorenni) il ragazzo è accompagnato nella ricerca di uno spazio di aiuto nei servizi ASL o sul territorio.

Consulenza ai Genitori: la famiglia può talora trovarsi disorientata nell’affrontare gli eventi critici legati alla adolescenza dei figli. I genitori che lo desiderano possono accedere alla consulenza psicologica per un eventuale orientamento contattando direttamente lo psicologo telefonicamente e per mail.

Consulenza agli insegnanti: sono previste consulenze su particolari situazioni individuali o di classe.

Il C.I.C. è presente all’interno dei seguenti istituti secondari di secondo grado di Villafranca: “ISISS Carlo Anti”, “Ettore Bolisani” e “Stefani Bentegodi”.

SEERTINO

All’interno del Ser.D. di Villafranca è presente un servizio e uno spazio dedicato a teenager e famiglie dove si possono incontrare:

  • Psicologo
  • Medico
  • Infermiere
  • Educatore
  • Assistente sociale.

L’ accesso al Serteeno è il Lunedì e Giovedì dalle ore 13.30 – 16.00 può essere sia libero che su appuntamento telefonando al 045.6305926 o 045.6337144

E’ un servizio e uno spazio dedicato agli adolescenti,  anche in anonimato, e con garanzia di riservatezza in questi ambiti:

  • informazioni sulle sostanze e sui loro effetti,
  • consulenza psicologica,
  • consulenza medica,
  • test HIV
  • la possibilità di confrontarsi con altri ragazzi che vivono situazioni simili.

Il Serteeno è aperto anche ai genitori che si trovano ad affrontare con i figli problemi legati al consumo di sostanze e ai comportamenti di dipendenza.

Le famiglie possono trovare:

  • informazioni sulle sostanze e i loro effetti,
  • sostegno alle competenze genitoriali,
  • consulenza familiare,
  • incontri con altre famiglie in gruppi di auto mutuo aiuto.

L’accesso è gratuito, libero o su appuntamento.

 RETE ALCOLOGICA

Viene istituita, nell’ambito funzionale del Dipartimento delle Dipendenze, come risposta integrata e globale alle problematiche connesse all’abuso alcolico.

È composta da:

Medici di Medicina Generale

Gruppi di Auto Aiuto

A.C.A.T. (Associazione Club Alcolisti in Trattamento)

A.A. (Alcolisti Anonimi)

Gruppo Familiari Al Anon e Alateen

Servizi Dipendenze (Ser.D.) 

Unità Alcologica del Ser.D di Bussolengo

Unità Alcologica del Ser.D. di Villafranca

Servizi del Dipartimento di Salute Mentale per i soggetti con comorbilità psichiatrica

Gli Enti Locali, e tutti gli altri Servizi ed operatori dell’Azienda Socio Sanitaria e del Volontariato coinvolti e/o coinvolgibili nella lotta all’abuso delle sostanze alcoliche.

In particolare:

Lo SPISAL (Servizio di Prevenzione Igiene e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro) offre progetti di Promozione della Salute alle Aziende produttive;

Il SIL (Servizio Integrazione Lavorativa) ed il SIT (Servizio Integrazione Territoriale) promuovono, in collaborazione con i Ser.D., i Servizi Psichiatrici e gli altri Servizi della Rete, progetti personalizzati di integrazione in ambito lavorativo.

La Comunità dei Giovani (Sede di Albarè di Costermano)

A.A. (Alcolisti Anonimi)

E’ una associazione di uomini e donne di tutte le età, razze,condizione sociale, cultura, che opera da quasi 70 anni in tutto il mondo. Chi la frequenta, desidera mettere a disposizione la propria esperienza per aiutare altri a risolvere il problema dell’alcolismo, convinto che chi ha sperimentato questa triste esperienza, sia in grado di comprendere ed aiutare meglio di chiunque altro chi ha questa malattia. La partecipazione non è vincolata da alcuna condizione, compenso economico o altro, nella massima libertà di frequenza ed è legata unicamente al desiderio di smettere di bere.

Gruppo Familiari Al Anon e Alateen

Aiutano i familiari ed i figli degli alcolisti che non sono più soli e disperati col loro problema, ma capiti, consigliati e confortati. Il programma di questi Gruppi di auto-aiuto, che coopera con “A.A.(Alcolisti Anonimi)”, determina la soluzione dell’alcolismo nel pieno rispetto dell’anonimato e senza alcuna forma di costrizione od imposizione.

A.C.A.T. (Associazione Club Alcolisti in Trattamento)

E’ una associazione costituita da famiglie con problemi dovuti all’alcol e complessi.
Il Club lavora con il metodo dell’auto-mutuo-aiuto e secondo un approccio familiare.

Al club partecipano persone anche senza famiglia.

Il club non usa farmaci, le medicine sono: la solidarietà, l’amicizia, la condivisione.

S.A.T. SERVIZIO AMBULATORIALE TABAGISMO

Il S.A.T. è un ambulatorio per smettere di fumare, sia per chi ha dei motivi di salute, sia per chi, comunque voglia migliorare la sua qualità di vita.

Viene effettuato un programma di disassuefazione da nicotina, integrato, che comprende una valutazione medica e psicologica, trattamento farmacologico ove indicato, sedute di agopuntura auricolare (metodica ACUDETOX).

Quest’ultima metodica, innocua, efficace, indolore, rilassa e aiuta ad attivare le proprie risorse.

L’accesso al S.A.T. avviene tramite appuntamento telefonico e prevede impegnativa medica e il pagamento di ticket.

Per approfondimenti:  www.smettintempo.it

 AMBULATORIO GIOCO D’AZZARDO

Giocare d’azzardo è un comportamento che può mettere a rischio l’equilibrio psicofisico della persona.

Quando ci accorgiamo che il gioco diventa per noi o per un nostro familiare non più divertimento ma necessità o tentativo di “rifarsi” dei soldi persi è giunto il momento di riflettere su quello che sta accadendo.

In alcuni individui infatti il gioco si può trasformare nel tempo in un vero e proprio problema che minaccia e compromette la vita del giocatore e dei suoi famigliari.

Chi è il giocatore problematico ? Il giocatore d’azzardo problematico gioca e spende più di quanto vorrebbe e/o potrebbe; trascorre molto tempo giocando perché lentamente perde il controllo sul gioco; tende a trascurare i propri impegni familiari, sociali e lavorativi.

La perdita di controllo lo può portare ad accumulare debiti per rincorrere la vincita e a fare ricorso a prestiti. Quando si sviluppa una dipendenza dal gioco si possono avere reazioni aggressive, chiusura in se stessi e sentimento di disperazione quando il gioco diventa una trappola. La richiesta di aiuto molto spesso giunge tardi, il giocatore nega a se stesso il problema e spesso lo nasconde ai familiari.

È possibile affrontare la situazione in collaborazione con specialisti presso il nostro sportello gioco d’azzardo. Aperto ai giocatori e ai loro famigliari su appuntamento con accesso gratuito.

Per informazioni: SER.D. di Villafranca

Indirizzo: via Fantoni (angolo via Porta) primo piano (Area Sanitaria) secondo (Area Sociale)

telefono: 045.6305926 – 045.6337144

E-mail: serd.villa@aulss9.veneto.it

serteeno@aulss9.veneto.it

cic.villa@aulss9.veneto.it

 

– Servizio Stranieri Ulss  

Finalità del servizio:

  • promuovere le pari opportunità di accesso ai servizi socio sanitari del territorio, da parte dei cittadini immigrati;
  • sostenere processi di integrazione sociale, orientando e accompagnando la ricerca di soluzioni su problematiche relative all’immigrazione.

Le attività si caratterizzano come interventi di ricerca-azione in collaborazione con gli operatori dei servizi socio educativi e sanitari del territorio e con il contesto scolastico, promuovendo l’attivazione della rete di servizi e operatori.

Dott.ssa Gabriella Franzon

tel. 045 6712312

Ricevimento su appuntamento. 

 

– AudioFoniatria e Logopedia

Il servizio di AudioFoniatria e Logopedia è un servizio specialistico per l’età evolutiva (0-18 anni) finalizzato a dare soddisfazione ai bisogni ed alle aspettative di salute dei cittadini nel campo specifico delle seguenti patologie:

  • Problemi uditivi e Sordità
  • Disturbi evolutivi  del linguaggio e disturbo specifico nello sviluppo del linguaggio (D.S.L.)
  • Disturbo dell’apprendimento scolastico (D.S.A.), Dislessia, Disortografia, Discalculia
  • Deglutizione atipica
  • Disturbo della fluenza verbale (balbuzie)

Il servizio è strutturato in diverse sedi distrettuali dove opera un’equipe composta dalle seguenti figure professionali:

  • Medico Foniatra
  • Logopedista

Le prime visite Specialistiche si possono prenotare :

  • al C.U.P. (Centro Unico Prenotazioni), con impegnativa del PLS O MMG     tel  045 6338181  dal lunedì al venerdì ore 8.30 – 15.30
  • al  nr. Tel 045 6712867  dal lunedì al venerdì   9.00-15.00
  • Agli sportelli delle Casse degli Ospedali e dei distretti abilitati dell’ULSS 22   con impegnativa del Pediatra o del Medico di base e tessera sanitaria.

La visita specialistica  è necessaria per accedere alle prestazioni riabilitative logopediche.

Per prenotare  la valutazione logopedica per difficoltà scolastiche o degli apprendimenti rivolgersi direttamente ai servizi di Logopedia.

 

 – Fisioterapia

Il servizio  afferente dall’UOC di Medicina Fisica e Riabilitativa, segue i bambini nella fascia d’età 0/17 anni con patologie neuro-motorie nelle sedi di Villafranca e Bussolengo.

Per accedere al Servizio:

  • prime visite: prenotare con impegnativa del medico curante la prima visita fisiatrica tramite telefonata al CUP o agli sportelli polifunzionali. La visita verrà espletata dalla Fisiatra che consegnerà al paziente la relazione, una copia  verrà consegnata alla fisioterapista unitamente alla prescrizione dell’eventuale trattamento E successivamente la fisioterapista contatterà telefonicamente i genitori del paziente per concordare i tempi del trattamento.
  • controlli: prenotare con impegnativa consegnata dalla fisiatra secondo i tempi indicati nella relazione, tramite CUP o agli sportelli polifunzionali.

 

 – Consultorio

Il Consultorio Familiare è servizio ad alta integrazione socio-sanitaria che segue la famiglia in tutte le sue fasi del ciclo di vita. Per rispondere ad una domanda e ad un’utenza molto variegata, mette in atto interventi che vanno dalla diagnosi e cura ginecologica, psicologica e presa in carico sociale, alla prevenzione primaria, secondaria e terziaria con attività educative.

L’equipe del Servizio è formata da: ginecologa, ostetrica, assistente sociale, psicologa ed educatrice.

Il consultorio familiare si rivolge al singolo, alla coppia e alla famiglia.

Si possono ottenere consulenze e aiuti in riferimento a tutte le problematiche che riguardano:

  • il singolo: per consultazioni su problemi psicologici, sanitari  e sociali;
  • la coppia: per problemi inerenti la sessualità, la procreazione responsabile, compresa l’interruzione volontaria della gravidanza, la difficoltà nella relazione, preparazione alla nascita e al ruolo di genitore, le adozioni;
  • la famiglia: per problemi riguardanti il rapporto genitori e figli o connessi con le separazioni coniugali;
  • l’adolescente: per problemi legati allo sviluppo psico-fisico, la sessualità, il disagio giovanile, l’educazione alla salute e al benessere.

Particolare attenzione viene rivolta all’assistenza alle donne prima e dopo il parto attraverso controlli della gravidanza fisiologica, corsi di preparazione al parto  e sostegno nel dopo parto.

Sede di Villafranca

E-mail: consultorio.villafranca@aulss9.veneto.it

Segreteria Amministrativa Consultorio Familiare e Servizio Tutela Minori
Indirizzo: Via Ospedale n. 5 – 37069 Villafranca (VR)
Telefono: 0456338474  fax. 0456338493

Consultorio adolescenti (14 – 22 anni)

Nel consultorio adolescenti “Area 14_22” si trovano operatori preparati e disponibili all’ascolto di ragazzi/e di età compresa tra i 14 e i 22 anni.

L’equipe è formata da: educatrice, ginecologa, ostetrica, psicologo/a psicoterapeuta, andrologo (su appuntamento).

All’interno del consultorio si può trovare:

  • informazioni e orientamento
  • consulenza psicologica
  • consulenza ginecologica
  • consulenza contraccettiva
  • consulenza sulla sessualità
  • consulenza andrologica

L’accesso è libero e gratuito. Non è necessaria la prenotazione per il primo appuntamento. Si può accedere da soli, in coppia, con gli amici, con o senza genitori. E’ garantita la riservatezza.

Sede di Villafranca:

via Ospedale, 5 (terzo piano, di fronte all’Ospedale Magalini)

Tel. 0456338470

E-mail: info@consultoriogiovaniverona.it

Facebook: Consultorio Giovani Verona

Sito: www.consultoriogiovaniverona.it/

Consultorio Privato “San Rocco”

Il consultorio “San Rocco”, con riconoscimento regionale, offre consulenza psicologica, legale, medica, sociale e morale. Il consultorio è d’ispirazione cristiana e si avvale della collaborazione del Centro Pastorale Familiare.

All’interno del consultorio è presente anche uno spazio ADOLESCENTI E GIOVANI dove si possono trovare dei consulenti disponibili a colloqui individuali e di gruppo. L’accesso è gratuito, anche per minorenni senza l’autorizzazione dei genitori.

Per informazioni:

Indirizzo: via Bellotti, 4/b 37069 Villafranca di Verona

Telefono 0456302800

E-mail: consultoriosanrocco@tiscali.it